Acquistare o adottare un cane?

Acquistare o adottare un cane?

febbraio 19, 2019 0 Di SofiaAntico

Meglio acquistare o adottare un cane?

Una volta giunti alla fatidica decisione di prendere un cane si aprono ulteriori interrogativi, il primo e più ostico è: “acquistare o adottare?”.
Spesso questa decisione prende connotazioni di stampo morale, tuttavia è proprio escludendo qualsiasi giudizio etico che questo articolo si prefigge di proseguire. Poniamo come valide entrambe le opzioni, cercando di mettere in risalto più che un’esclusione fra le due, le caratteristiche e le conoscenze indispensabili per intraprendere entrambi questi percorsi nel miglior modo possibile.

Acquistare

Se si protende per l’acquisto di un cucciolo bisogna iniziare ad orientarsi fra le più di trecento razze canine riconosciute dalla FCI, o almeno fra i dieci macro gruppi nei quali le razze sono suddivise. È importante non basarsi esclusivamente su un canone estetico, moltissimi errori scaturiscono da un’idealizzazione sbagliata di determinate tipologie di cane, derivanti da una suggestione di stampo estetico o da un interesse mediatico spesso superficiale e fuorviante. Ogni razza ha le sue specifiche caratteristiche ed occorre informarsi ed orientarsi sulla tipologia più consona allo stile di vita che si vorrà offrire.
La “razza” infatti non nasce solo per sancire una divisione a livello morfologico, ma va a porsi come distinzione a livello caratteriale, di ambiente geografico e perfino storico. Vi sono razze di più recente creazione e razze la cui antichità è tale da esser difficilmente databile.
Una volta riusciti ad individuare la tipologia di cane più consona alle nostre esigenze un ulteriore passo sarà selezionare un allevamento; in Italia l’Enci si occupa di riconoscere allevatori validi e certificati attraverso gli affissi. Ma anche a livello privato si possono trovare persone competenti e meticolose, occorre però avere sguardo critico e conoscenze precise.
Un buon allevatore deve garantire l’ottima salute e gestione dei cuccioli e dei genitori. Dichiarare e registrare la cucciolata presso l’Enci, garantire quindi che i cani siano tutti in possesso di un Pedigree, e, cosa centrale, seguire i cuccioli in tutto il loro sviluppo, fisico e mentale, favorendo in loro equilibrio e un’adeguata socializzazione ambientale, intraspecifica ed interspecifica.

Adottare

Non si deve intraprendere questo percorso pensando sia quello più rapido e meno complesso. L’adozione di un cucciolo o di un cane adulto richiede impegno e consapevolezze uguali o talvolta superiori rispetto all’acquisto. Anche se si sceglie di adottare un cane non di razza queste non scompaiono; dietro ogni incrocio o meticcio vi sono delle caratteristiche di razza, e tolto naturalmente la variabile soggettiva portata dall’individualità del singolo, è bene capire cosa si nasconda dietro una morfologia non chiaramente identificabile. Anche in vista di un’adozione è bene non farsi condizionare solo da modelli estetici, ma valutare il cane a tutto tondo, soprattutto dall’ambito caratteriale, al fine di poter garantire a quest’ultimo una vita felice e che corrisponda appieno alle sue specifiche necessità. Adottare un cane adulto e non un cucciolo vuol dire talvolta fare i conti con un bagaglio esperienziale non facile, purtroppo a causa di proprietari irresponsabili, abbandoni, sfruttamenti ed altre realtà terribili presenti sul territorio. Colui che decide di adottare un cane che presenta delle problematiche a livello comportamentale, che siano lievi o più manifeste, intraprende un percorso non sempre facile, ma credo forse uno dei più gratificanti e onorevoli.
Questo articolo si è preposto di non dare una preferenza sulle due strade presentate, tuttavia è innegabile che l’adozione di un cane comporti un cambiamento in positivo, un aiuto e uno stravolgimento nella vita di molti cuccioli e cani adulti, ed è giusto sottolinearlo.

Che si decida dunque di acquistare o adottare un cucciolo o un cane adulto, la parola chiave è consapevolezza: non bisogna aver fretta, ma studiare e conoscere, anche attraverso l’aiuto e la consulenza di professionisti. Un acquisto e un’adozione consapevole e attenta anche se per strade differenti portano sempre ad un medesimo risultato, un cane felice, un proprietario grato, e una relazione straordinaria.